Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
Mercoledì, 19 Marzo 2014 10:25

Ospiti a Cena

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un passo fondamentale di una buona scuola di cucina riguarda tutto quello che precede l'arrivo degli ospiti a cena: è fondamentale l'organizzazione dell'evento! In questa lezione di cucina vi proponiamo una tabella di marcia per organizzare tutto ed evitare contrattempi.

Quando si decide di invitare qualcuno a pranzo o a cena lo si fa sempre con un certo anticipo. 
In questo modo si è quasi sicuri di avere tutto il tempo necessario per preparare con cura, ed in tempo, tutto ciò che serve.
In realtà dobbiamo imparare ad organizzarci per evitare che i giorni passino e non seguiamo la giusta tabella di marcia che ci consente di avere tutto sotto controllo.
"Chi ha tempo non aspetti tempo!" diceva sempre mia nonna. Corretto, ma facciamo quel che serve, quando serve (aggiungo io!!!).
Ecco la nostra tabella di marcia a -7 giorni dalla data del nostro invito.

Quanto tempo Cosa fare
 7 giorni prima
  • Stabilite il menù e controllate se avete tutti i tegami e gli attrezzi necessari.
  • Accertatevi che i piccoli elettrodomestici (frullatore, fruste elettriche, mixer, ecc..) siano tutti funzionanti.
 6 giorni prima
  •  Ordinate ai negozianti gli ingredienti particolari (pollo disossato, pasta ripiena, panini speciali) in modo da non rimanere sprovvisti all'ultimo momento.
  • Specificate il giorno esatto in cui vi servono e telefonate 2-3 giorni dopo l'ordine in modo da accertarvi che non ci siano problemi.
  5 giorni prima
  •  Controllate che tovaglie e tovaglioli siano in buono stato (senza macchie o aloni) e, nel caso non sia così, provvedete a lavarli e smacchiarli.
  • Avvolgeteli in un telo pulito e teneteli da parte senza stirarli.
 4 giorni prima
  •  Acquistate gli ingredienti non deperibili necessari per preparare il vostro menù (es. pasta secca, riso, zucchero, farina, formaggio grana, burro, olio, aceto, uova).
  • Comprate l'acqua minerale, i vini e i liquori che servono.
 3 giorni prima
  •  Lavate piatti, bicchieri e posate (da lucidare, se d'argento), asciugateli e riponeteli coperti con teli che i proeggano dalla polvere. Appoggiate i bicchieri versol'altor per evitare la formazione di cattivi odori.
 2 giorni prima
  • Sistemate il tavolo da prnzo: accertatevi che tutte le sedie che occorrono siano spolverate e in buono stato.
  • Preparate un piano d'appoggio (un carrello, un tavolino, no saffale) per i piatti e le posate di ricambio, pr l'acqua e per il vino.
 1 giorno prima
  •  Compilate una lista con gli ingredienti che ancora vi mancano e acquistateli.
  • Se il giorno dell'invito è festivo, comprate gli alimenti deperibili e conservateli in modo corretto: acquistate un tipo di pane che non si secchi facilmente e conservatelo in un sacchetto di carta al riparo dalla luce e dal calore (se ritenete, potete anche congelarlo); pulite il pesce e i crostacei, lavateli, asciugateli e avvolgeteli in carta alluminio; avvolgete i molluschi a conchiglia in un telo umido e riponeteli in frigorifero nello scomparto delle verdure; lavate ed asciugate l'insalata (ma non spezzettatela) e mettete anche questa in frigorifero nello scomparto della verdura, avvolta in un telo.
  • Cucinate tutto quello che potete fare in anticipo (es. piatti in gelatina, dolci da forno, semifreddi, torte salate...).
  • Preparate le carni farcite (pollo, rollate), ma non cuocetele: conservatele, avvolte in pellicola da cucina, nella parte più fredda del frigorifero.
  • Stirate tovaglia e tovaglioli e sistemateli sulla tavola.
  • Allestite il centrotavola e le altre composizioni floreali.
 Il giorno stesso
  •  Completate le preparazioni del menù che non devono essere fatte all'ultimo momento.
  • Apparecchiate la tavola, trasportate eventualmente le sedie dalle altre stanze e sistemate i fiori.
  • Mettete in fresco l'acqua e il vino bianco.
 1 ora prima
  •  Tagliate il pane, mettetelo in un cestino e copritelo con un tovagliolo per evitare che si asciughi ( se avevate conservato il pane in frigorifero, toglietelo un paio d'ore prima).
  • Stappate le bottiglie di vino rosso.
  • Preparate gli aperitivi.







Letto 3087 volte Ultima modifica il Mercoledì, 26 Marzo 2014 12:21