Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
Mercoledì, 19 Marzo 2014 10:25

Come usare il Barbecue

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Barbecue è l'attrezzo ideale per preparare ottime grigilate all'aperto: sul terrazzo o in giardino.
I cibi da cuocere si appoggiano su un'ampia griglia rovente, sotto la quale si fanno ardere le braci di carbonella o di legna.

Ne esistono di vai tipi:
portatili:alti circa 75-80 cm, con struttura in metallo, spesso dotati di ruote (per facilitarne lo spostamento) e di coperchio (per preservarlo dalla polvere).
fissi: con struttura in muratura, generalmente di dimensioni maggiori
elettrici: dotati di una piastra, posta otto la griglia, con una resistenza elettrica che, scaldandosi, cuoce i cibi, e on ala base un vassoio per l raccolta dei grassi che colano durante le cottura
a gas: che funzionano come un fornello, con gas erogato da una bombola.

La Brace

La Carbonella
Il barbecue più tradizionale funziona con la carbonella, cioè cabone di legna a piccoli pezzi (di basso costo ed acquistabile anche al supermercato).

Va versata nel baciere sotto alla griglia, in uno strato uniforme, semza spazi vuoti, ma senza riempirlo troppo.
Per facilitare l'accensione, si può usare un liquido specifico o tavolette infiammabili (che si acquistano anche al supermercato) che si accendono con un fiammifero.
Iin alternativa, si può mettere sotto allac arbonella, della carta di giornale appallottolata e accenderla con un fammifero.
Quado sulla carbonella c'è uno strato uniforme di cenere bianca (occorrono circa 20 minuti), si può iniziare la cottura.

La Legna
Come combustibie, si può sostituire la carbonella, con piccoli pezzi di legna  ben asciutta.
La legna impiega circa 1 ora per fare la brace.
I legni più adatti sono quelli duri (es. di quercia) che non fanno funo e non rilasciano al cibo degli odori).

Come cuocere
All'inizio la griglia va posta lontano dalla carbonella che è molto calda e potrebbe bruciare  i cibi. Va avvicinata mano a mano che procede la cottura.
Se cuociamo agnello, vitello, maiale o manzo è bene porre la griglia per qualche minuto vicino alle braci per favorire la formazione di una crosticina croccante. La griglia va poi allontanata per completare la cottutra.
Il pollo va cotto molto lentamente tenendolo lontano dalle braci.
I cibi delicati (pesci, verdure) vanno posti sulla griglia quando la brace è meno calda.

Il tempo di cottura dipende dallo spessore degli alimenti.

Per evitare che i cibi attacchino, bisogna porli sulla griglia quando  ben calda.
I pesci interi si cuociono con le squame che fomano una barriera che evita alla pelle di attaccarsi alla griglia.
Le salsicce vanno punzecchiate con uno psiedo per evitare che la pelle scoppi.
Il sale va aggiunto solo al momento di servire.

La pulizia del barbecue

La griglia va pulita dopo ogni utilizzo e una volta che sia raffreddata.
Si può mmergere per 10-15 minuti in una soluzione di acqua molto calda e detersivo per piatti e quindi viene pulita strofinandola con una paglietta meallica.
Se, una volta risciacquata, risultasse ancora unta, si può ripetere l'operazione o immergerla in una soluzione di acqua e aceto dal potere sgrassante.
Dopo averla sciacquata, si lascia asciugare all'aria.
La sruttura del barbecue va pulita solo quando è fredda, con una spugna imbevuta di acqua e detersivo o aceto.
Va quindi sciacquata molto bene e lasciata asciugare.

Le 4 Regole per la Sicurezza

  1. Il barbecue acceso non va mai lasciato incustodito, soprattutto se ci sono bambini.
  2. Il barbecue va posto sopra un appoggio solido, un terreno o una pavimentazione regolare, per evitare che si possa rovesciare.
  3. Il barbecue va posizionato in uno spazio aperto e arieggiato per non ostacolare la dispersione dei fumi, infatti la carbonella quando brucia sprigiona monossido di carbonio, un gas che, se respirato in grosse quantità, risulta nocivo.
  4. Il barbecue non va acceso vicino ad alberi o cespugli, tende o ombrelloni chep otrebbero incendiarsi a causa di qualche scintilla..




Letto 4128 volte Ultima modifica il Mercoledì, 19 Marzo 2014 10:28

Articoli correlati (da tag)