Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
PRIMI DI VERDURE
Mercoledì, 27 Novembre 2013 18:54

Triangolini ai funghi

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(2 Voti)
Triangolini di pasta ripieni ai funghi Triangolini di pasta ripieni ai funghi www.mangiamando.com

Triangolini ai funghi: pasta sfoglia chiusa a triangolo con un ripieno di funghi e formaggio. Perfetti in autunno, quando possiamo trovare funghi freschi buonissimi. Attenzione ad utilizzare una ricotta dal sapore delicato. I formaggi aiutano infatti nell'ottenere un ripieno della giusta consistenza, ma non devono "uccidere" il sapore dei funghi che sono l'ingrediente principale del piatto.

 

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Media 4 persone 50 min.
5 min. € 7-8

 

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità

 per la sfoglia:            farina

gr. 280
 uova n. 3
 per il ripieno:           funghi finferli  gr. 400
 ricotta di latte vaccino  gr. 200
 parmigiano reggiano  gr. 80
 sale, pepe, olio evo  q.b.

Preparazione

  • Prepariamo la pasta.
  • Mettere sulla spianatoia la farina.
  • Fare  la fontana (il buco) al centro e rompere, nell'incavo che si è formato, le uova.
  • Lavorare le uova con una forchetta facendo assorbire piano piano la farina.
  • Impastare energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, piuttosto morbido. Occorreranno circa 10 minuti.
  • Trasferire il panetto così ottenuto in una ciotola, coprire e lasciar riposare una mezz'ora.
  • Intanto che l'impasto riposa, prepariamo il ripieno.
  • Pulire i funghi e passarli velocemente sotto l'acqua corrente.
  • Tamponarli con un canovaccio per asciugarli.
  • Mettere un pò d'olio in un tegame e far cuocere per qualche minuto i funghi. Salare e pepare.
  • Scolare i funghi e trasferirli su un tagliere. In questo modo i funghi si asciugano ulteriormente.
  • Tagliarli grossolanamente con un coltello.
  • In una ciotola mescolare ricotta, parmigiano reggiano grattugiato e funghi.
  • Otterremo un composto piuttosto morbido.
  • Componiamo ora i triangoli di pasta.
  • Rimettiamo, sulla spianatoia, l'impasto per la sfoglia e la stendiamo con il mattarello.
  • Dobbiamo cercare di ottenere una sfoglia piuttosto sottile.
  • Tagliare la sfoglia a quadretti di dimensioni di cm. 2,5 x 2,5. NB: E' un'operazione analoga a quella che facciamo per ottenere i cappelletti.
  • Posizionare un pò di ripieno si ciascun quadratino di sfoglia. Possiamo farlo usando un cucchiaino o un sac-a poche.
  • Chiudere i quadratini a triangolo riunendo due opposti e sigillando l'apertura, dapprima con la punta delle dita e poi con i rebbi di una forchetta.
  • Continuiamo così fino ad esaurimento della sfoglia.

Cottura

  • Mettere a bollire abbondante acqua per la cottura della pasta.
  • Quando bolle, aggiungere il sale e buttare i triangolini.
  • Far riprendere il bollore e scolarli. La pasta è cotta in pochissimo tempo: quando i triangolini risalgono a galla, è già pronta.
  • Scolare la pasta e trasferirla in un vassoio di portata.
  • Condire semplicemente con olio e parmigiano grattugiato. Questo condimento semplicissimo esalta il profumo e il sapore del ripieno. Qualora sia avanzato un pò del ripieno si può utilizzare per condirle i triangolini in alternativa all'olio.
Letto 6556 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Gennaio 2014 09:42
Altro in questa categoria: « Polenta con i funghi Pasta e fagioli »

PASTA CON SUGO DI VERDURE