Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
PRIMI DI VERDURE
Lunedì, 14 Aprile 2014 00:00

Ravioli agli stridoli

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Ravioli agli stridoli Ravioli agli stridoli www.mangiamando.com

Ravioli agli stridoli: è il piatto che dedico alla mia mamma! In primavera (fra marzo e aprile) lei andava per campi e tornava con dei sacchetti pieni di questa erbetta che i meno esperti confonderebbero con semplice erba. D'altra parte le erbe di campo sono così o le conosci o non le conosci! Poi lei puliva questo ingrediente prezioso di tutte le impurità e lo cucinava. Erano buonissimi. Ora gli stridoli si trovano anche sui banchi del mercato, molti agricoltori li producono, ma il sapore che avevano quei ciuffetti verdi (ricordo della mia infanzia) non l'ho più ritrovato. Nella mia famiglia è sempre stata tradizione usare gli stridoli con la ricotta per preparare i ravioli (o come li chiamiamo noi "i tortelli"). Provateli.

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
per la pasta fresca
 farina tipo 00 gr. 360
 uova n. 4
 sale 1 pizzico
per il ripieno
 stridoli gr. 200
 ricotta fresca gr. 400
 parmigiano reggiano  gr. 100
per il condimento
 polpa di pomodoro ml. 300
 stridoli  gr. 100
 scalogno n. 1
 sale, pepe, olio evo  q.b.

 Preparazione

  • Per prima cosa preparare l'impasto per la sfoglia.
  • Mettere la farina sulla spianatoia, fare la fontana al centro e rompere nel buco le 4 uova. Aggiungere un pizzico di sale.
  • Impastare gli ingredienti, partendo dal centro, ovvero dalle uova, lavorandole piano piano con una forchetta e amalgamando mano a mano la farina, fino a formare un panetto omogeneo ed elastico.
  • Coprire con un telo e lasciar riposare al fresco (almeno mezz'ora) mentre si prepara il ripieno.
  • Preparazione del ripieno.
  • Mettere sul fuoco una casseruola piuttosto ampia (che poi utilizzeremo anche per cuocere la pasta) piena d'acqua e portare ad ebollizione.
  • Pulire 200 grammi di stridoli staccando le foglioline.
  • Lavare bene gli stridoli.
  • Quando l'acqua bolle, tuffare gli stridoli e lasciarli a sobbollire solo pochi secondi (15 secondi sono più che sufficienti). L'obbiettivo è ammorbidirli, ma non disperdere il gusto.
  • Scolarli con una schiumarola o un colino, tenendo l'acqua (come detto useremo questa acqua per cuocere la pasta: è modo che contribuisce a rafforza il sapore).
  • Prendere gli stridoli e strizzarli (come facciamo per gli spinaci) per eliminare l'acqua in eccesso e li tritiamo grossolanamente con la mezzaluna.
  • Mettiamo il trito di stridoli in una ciotola, aggiungiamo la ricotta, un pizzico di sale, il parmigiano reggiano grattugiato e una grattugiata generosa di noce moscata.
  • Mescoliamo bene con un cucchiaio di legno cercando di amalgamare bene gli ingredienti.
  • Il ripieno di stridoli e ricotta è pronto.
  • Preparazione dei ravioli.
  • Riprendere l'impasto e stenderlo con il mattarello in una sfoglia piuttosto sottile. Chi non è esperto può usare la macchinetta.
  • Partire da un bordo esterno e mettere dei mucchietti di ripieno sulla sfoglia distanziati di 4/5 cm. Girare il bordo della sfoglia in modo da raddoppiare la sfoglia e tenere all'interno il ripieno.
  • Saldare la striscia di pasta doppia nel bordo spingendo con ii rebbi di una forchetta e tagliare a quadratini (ravioli o tortelli) attorno a ciascun mucchietto con la rotella.
  • Continuare così, fila dopo fila, fino ad esaurire la sfoglia.
  • Se abbiamo dei rettangoli di sfoglia preparata con la macchinetta mettiamo i mucchietti di ripieno su un rettangolo e li copriamo con un secondo rettangolo.Sigilliamo bene la sfoglia attorno a ciascun mucchietto e tagliamo a quadrati (ravioli) attorno al ripieno  Questo fino ad esaurimento degli ingredienti.

 

Cottura

  • Pulire e lavare gli stridoli residui.
  • Pulire ed affettare lo scalogno.
  • Mettere una casseruola sul fuoco con un pò d'olio e lo scalogno.
  • Far soffriggere ed aggiungere la polpa di pomodoro.
  • Fare un sughetto veloce di pomodoro.
  • Quando è pronto aggiungere gli stridoli crudi, sale e pepe.
  • Mescolare e spegnere il fuoco.
  • Rimettere sul fuoco la casseruola con l'acqua dove abbiamo cotto gli stridolii.
  • Quando l'acqua bolle, cuocere i ravioli in due volte.
  • Trattandosi di pasta fresca, i ravioli sono pronti dopo appena un minuto di bollore.
  • Mettere sul fondo di un vassoio della salsa agli stridoli, aggiungere i ravioli, altra salsa e mescolare.
  • I ravioli agli stridoli sono pronti per andare in tavola! Sono buonissimi anche conditi con solo olio e parmigiano

 

Informazioni aggiuntive

  • Livello difficoltà: Media
  • Dosi per: 4
  • Tempo prep.: 60' (per la formazione dei ravioli)
  • Tempo cottura: 30'
  • Tempo totale: 90'
  • Costo: € 8-10
Letto 7554 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Aprile 2014 12:41

PASTA CON SUGO DI VERDURE