Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
PRIMI DI PESCE
Martedì, 07 Gennaio 2014 00:00

Linguine con vongole e broccoli

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(3 Voti)
Linguine Vongole e Broccoli Linguine Vongole e Broccoli mangiAmando.it

Chi non ha mai cucinato o assaggiato gli spaghetti con le vongole? Sempre graditi, praticamente un piatto unico per una cena veloce e gustosa. Oggi prepariamo Linguine con le Vongole e i Broccoli: praticamente la versione invernale di questo piatto. Altrettanto semplice e altrettanto gustosa. Il broccolo, giustamente dosato, non altera in alcun modo l'equilibrio del piatto e può essere un valido suggerimento per cambiare senza faticare troppo. Ovviamente l'utilizzo delle linguine è per cambiare formato di pasta, ma, se volete, cucinate pure gli spaghetti. 

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Facile 4 persone 20 min.
30 min. € 10

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 linguine gr. 320
 vongole lupino  kg. 1
 aglio  1 spicchio
 prezzemolo 1 ciuffo
 vino bianco 1/2 bicchiere
 broccolo n. 1 (gr. 400)
 pepe, olio evo q.b.

 

 

Preparazione

  • Lavare bene, più volte, le vongole sotto l'acqua corrente.
  • Metterle in una larga ciotola coperte con abbondante acqua fredda con l'aggiunta di una manciata di sale grosso. Il sale aiuta le vongole ad espellere eventuale sabbia contenuta all'interno.
  • Lasciarle in ammollo per 3-4 ore.
  • Tritare una parte del prezzemolo con lo spicchio d'aglio.
  • Preparare un secondo trito di solo prezzemolo.
  • Pulire il broccolo e sezionarlo, dividendo le cimette. lavarle accuratamente.
  • Tagliare anche il gambo in piccoli pezzi.

 

Cottura

  • Trascorse almeno 3 ore dall'ammollo, lavare nuovamente, più volte, le vongole sotto l'acqua corrente e farle aprire in una larga padella. NB: per la descrizione completa di questa fase vedi ricetta Guazzetto di Vongole con l'unica differenza che non utilizziamo succo di limone.
  • Mettere sul fuoco una casseruola con abbondante acqua per la cottura della pasta. Quando bolle, salarla e cuocere i pezzetti del gambo del broccolo.
  • Scolarli e nella stessa acqua tuffare le cimette dei broccoli che vanno sbollentare per 3-4 minuti.
  • Scolare anche queste. Attenzione perché il broccolo deve rimanere molto croccante.
  • Far riprendere il bollore all'acqua dove ha cotto il broccolo e buttare la pasta.
  • Nel frattempo frullare i gambi bolliti con dell'olio evo fino a formare una cremina che useremo come fondo per la nostra pasta.
  • Togliere le vongole aperte dalla padella e trasferirle in una ciotola.
  • Scolare la pasta molto al dente (circa metà cottura) e trasferirla nel tegame che abbiamo usato per fare aprire le vongole in modo da completare la cottura con il liquido che si è formato e con eventuale altra acqua di cottura della pasta. E' un modo di "risottare" la pasta: viene cioè cotta in poco liquido e girata di continuo. In questo modo l'amido non si disperde nell'acqua e forma attorno alla pasta una sorta di crema (una mantecatura, appunto).
  • Aggiungere i broccoli e portare a cottura (occorreranno 3-4 minuti). Aggiungere all'ultimo anche le vongole e altro prezzemolo tritato.
  • Impiattare mettendo sul fondo del piatto la crema di broccolo, quindi aggiungere la pasta.
Letto 4908 volte Ultima modifica il Venerdì, 10 Gennaio 2014 09:31

PASTA CON SUGO DI PESCE