Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
PRIMI DI CARNE
Mercoledì, 26 Marzo 2014 00:00

Passatelli radicchio e speck

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(6 Voti)
passatelli speck e radicchio passatelli speck e radicchio mangiamando.com

Passatelli radicchio e speck: una ricetta speciale per un primo gustoso. I Passatelli sono un tipo di pasta molto utilizzata in Romagna. In passato erano cucinati rigorosamente solo in brodo, ma oggi è abitudine proporli asciutti. L'importante è fare un impasto piuttosto duro che tenga la pasta compatta: bisogna evitare infatti che in cottura si sbriciolino perdendo così la loro forma caratteristica. La pasta ha un gusto importante già da sola, se aggiungiamo radicchio e speck otteniamo un primo piatto davvero importante.

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Facile 4 persone 20 min.
10 min. € 8 - 10

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 pangrattato fresco  gr. 150
 parmigiano reggiano gr. 150 
 stracchino gr. 80
 farina 3 cucchiai 
 uova n.  3
 noce moscata  n. 1/2
 radicchio rosso gr. 300
 speck a fette spesse gr. 150
 sale, olio evo, brodo q.b. 

 Preparazione

  • Grattugiare il parmigiano reggiano. L'ideale è utilizzare un parmigiano non troppo stagionato.
  • In una ciotola capiente mettere il pangrattato (freschissimo e ottenuto da pane a pasta dura).
  • Aggiungere il parmigiano grattugiato (in quantità pari al pangrattato) e la farina.
  • Grattugiare la noce moscata su formaggio, pane e farina. Aggiungere un pizzico di sale e mescolare bene.
  • Fare una fontana al centro, rompervi le uova e aggiungere lo stracchino.
  • Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio, e consistente e piuttosto duro.
  • Assaggiare per verificare che il gusto sia armonico e che non sa necessaria l'aggiunta di sale.
  • Lasciare riposare l'impasto dei passatelli per una mezz'ora.
  • Tagliare lo speck a listarelle.
  • Pulire e lavare il radicchio e tagliare anche questo a striscioline.

 

Cottura

  • Preparare un brodo vegetale con sedano, carota e cipolla (o, in alternativa, utilizzare acqua e dado). Se abbiamo già disponibile il brodo, mettiamolo sul fuoco a scaldare.
  • Mettere in una larga padella (che possa contenere la pasta) un pò d'olio. Aggiungere lo speck e farlo rosolare a fuoco basso per evitare che si secchi troppo.
  • Togliere lo speck dal tegame aiutandosi con una schiumarola e mettere, nella stessa padella, il radicchio tritato a cuocere nello stesso olio in cui abbiamo rosolato lo speck.
  • Far appassire il radicchio. Aggiustare di sale. Quando il radicchio è cotto (occorreranno pochi minuti) aggiungere lo speck e mescolare per far amalgamare gli ingredienti.
  • Spegnere il fuoco.
  • Una volte pronto il brodo, formare i passatelli.
  • Dividere l'impasto in 3- 4 palline. Mettere l'impasto (una pallina per volta) all'interno dell'apposito attrezzo per preparare i passatelli.
  • Formare i passatelli. RIcomporli in impasto e passarli una seconda volta attraverso l'attrezzo. Questo consente di rendere la pasta più dura.
  • Cuocere i passatelli nel brodo bollente.
  • Riaccebdere il fuco sotto la padella con il condimento e trasferire i passatelli sul condimento aggiungedno anche un pò del brodo di cottura.
  • Mescolare delicatamente. Mantecare con un pò di parmigiano grattugiato.
  • Spegnere il fuoco e servire i passatelli caldi aggiungendo delle scagliette di parmigiano reggiano.
Letto 13028 volte Ultima modifica il Mercoledì, 26 Marzo 2014 17:53

Ecco le nostre ricette di primi con carne