Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
PRIMI DI CARNE
Giovedì, 06 Febbraio 2014 00:00

Nidi di Rondine

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(1 Vota)
Nidi di Rondine Nidi di Rondine mangiamando.it

I Nidi di Rondine sono una pasta al forno realizzata preparando un rotolo di pasta sfoglia imbottita, tagliata a rondelle e condita con besciamella- Sono piuttosto comuni in Romagna, preparati nei giorni di festa. Il ripieno può essere preparato in tanti modi: tradizionalmente sono composti con prosciutto e funghi. Oggi noi aggiungiamo anche le noci. Sono buonissimi però anche con spinaci o carciofi.
La cosa più difficile é la preparazione della sfoglia. Se non siamo esperte, possiamo ovviare utilizzando la Nonna Papera.

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Media 4-6 persone 80 min. + 30 min. riposo
10+30 min. € 10

 

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 per la sfoglia: 
 farina gr. 200
 uova n. 2
 per il ripieno: 
 prosciutto cotto gr. 200
 funghi champignon gr. 400
 funghi porcini secchi gr. 50
 ricotta gr. 250
 noci gr. 50
 parmigiano reggiano  gr. 50
 per la besciamella:
 burro gr. 30
 farina  gr. 30
 latte ml. 350
 noce moscata, sale,
 olio evo
q.b.

 

Preparazione della sfoglia

  •  Mettere la farina sulla spianatoia, fare la fontana al centro e rompere nel buco 2 uova.
  • Impastare gli ingredienti, amalgamando uova e farina, fino a formare un panetto omogeneo ed elastico.
  • Coprire con un telo e lasciar riposare mentre si preparano besciamella e ripieno.

Preparazione della besciamella

  • Far sciogliere il burro e aggiungere la farina continuando a mescolare sul fuoco.
  • Quando il roux è pronto far cadere il latte freddo a filo e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando la salsa non si sarà addensata.
  • Spegnere il fuoco e aggiungere un po’ di sale e di noce moscata grattugiata.

Preparazione del ripieno

  • Mettere in ammollo i funghi secchi con acqua tiepida per farli ammorbidire.
  • Pulire gli champignon  eliminando le parti terrose. Lavarli brevemente sotto l'acqua corrente e tagliarli a pezzetti.
  • Tritare le noci con la mezzaluna.
  • Scolare i funghi secchi, sciacquarli e sminuzzarli.
  • Mettere sul fuoco una padella con un pò d'olio, aggiungere i funghi secchi con un pò dell'acqua di ammollo filtrata.
  • Far cuocere un paio di minuti e aggiungere gli champignon.
  • Portare a cottura (5-6minuti)- Aggiustaredi sale e pepe e spegnere il fuoco. Trasferire i funghi in una ciotola a raffreddare.
  • Una volta freddi, mescolare i funghi alla ricotta e al parmigiano grattugiato. Aggiungere anche qualche cucchiao di besciamella per ammorbidire il ripieno.

Composizione e cottura

  • Riprendere il panetto di impasto e tirare una sfoglia sottile dalla quale ricavare due grandi quadrati / rettangoli (di lato circa 40 cm).
  • Lessare i due rettangoli (uno alla volta) in abbondante acqua bollente, facendo atenzione a non romperli. Scolarli e passarli in una ciotola piena di acqua fredda in modo da bloccare la cottura, infine stenderli ad asciugare su un telo bianco (NB: è lo stesso procedimento che si adotta ogni volta per le lasagne anche se queste sfoglie sono più grandi).
  • Su ciascun rettangolo, spargere le noci grattugiate, stendere le fette di prosciutto cotto una accanto all'altra in modo da coprire completamente il rettangolo di sfoglia.
  • Spalmare sul prosciutto uno strato del composto di ricotta, funghi e besciamella, coprendo completametne il prosciutto e lasciando leggermente scoperti i bordi.
  • Arrotolare la sfoglia piuttosto stretta in modo da formare due grossi rotoli.
  • Avvolgere ciascun rotolo in carta forno e metterli in freezer a consolidare per una mezz'ora.
  • Trascorsa la mezz'ora, riprendere i rotoli ripieni e tagliarli a rondelle di 4-5 cm di altezza.
  • Mettere sul fondo di una teglia qualche fiocchetto di burro e un pò di besciamella.
  • Posizionare le rotelline di sfolgia una accanto al'altra, con il taglio ricolto verso l'alto (come fossero delle rose o dei nidi) facendo in modo che tocchino l'un l'altra.
  • Ricoprire con la restante besciamella e una abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.
  • Cuocere a 170° per 20-25 minuti circa e comunque fino a quando la superficie è dorata.
Letto 11989 volte Ultima modifica il Domenica, 09 Febbraio 2014 14:06

Ecco le nostre ricette di primi con carne