Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
SECONDI CARNE
Martedì, 28 Marzo 2017 17:19

Carpaccio di petto d'anatra al profumo di mirtillo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ho preparato questo carpaccio di petto d'anatra al profumo di mirtillo su una vellutata di fagioli e chips di cavolo croccante, un secondo piatto di carne leggero e sano ma tanto tanto gustoso!

Al palato avremo tutti gli elementi fondamentali per un piatto perfetto!

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 petto d'anatra 300 g 
 fagioli borlotti precotti 80 g
 cavolo verde 2 foglie
 radicchio 2 foglie
 mirtilli 50 g
 scalogno 1
 limone qualche goccia
 sale q.b.
 pepe q.b.
 olio q.b.

Preparazione

  • Per prima cosa bisogna preparare la cosiddetta "linea" di ingredienti; iniziamo preparando la vellutata di fagioli borlotti facendo soffriggere in un pentolino olio, scalogno e fagioli, allunghiamo con un pò di acqua, saliamo e pepiamo a piacere e, una volta ottenuto un composto leggermente cremoso, trasferiamo il tutto in un frullatore per ottenere la vellutata. Il nostro carpaccio di petto d'anatra verrà adagiato su questa vellutata pertanto deve essere cremosa e non eccessivamente liquida.
  • Per la salsa di mirtilli frulliamo i mirtilli con un goccio di limone e per ottenere una salsa senza grumi passare il composto con un colino.
  • Tagliamo a listarelle il radicchio e il cavolo verde e condiamo a piacere.

 

Cottura

  • Il petto d'anatra presenta una pelle piuttosto spessa e robusta pertanto, essendo questo molto grasso, la cottura migliore per questo tagli di carne è la sigillatura in padella seguita da una cottura al forno ricordandoci sempre che, una volta cotta, la carne deve essere rosata all'interno.
  • La pelle va incisa con un coltellino molto affilato disegnando una specie di griglia, ma senza tagliare anche la carne sottostante.
  • La padella deve essere molto calda e non è necessario aggiungere olio o burro. Basta cuocere prima la parte della pelle così la carne cuocerà con il suo stesso grasso. 
  • Cuociamo per circa 2 minuti dal lato della pelle poi con una pinza da cucina giriamo sul lato della polpa per altri 2 minuti e infine terminiamo la cottura in formo precedentemente preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti.
  • Una volta cotta lasciamo riposare la carne per circa 5 minuti in modo che durante il taglio non si sfaldi.
  • Tagliamo con un coltello affilato delle fettine molto sottili e procediamo all'impiattamento.

 

Impiattamento

  • E' molto importante la presentazione del piatto pertanto cerchiamo di curare nei dettagli questa fase della nostra ricetta.
  • Procuriamoci un piatto fondo e con un mestolo adagiamo la nostra vellutata di fagioli; per evitare di sporcare i bordi e per avere una disposizione omogenea basterà dare qualche piccolo colpetto con il palmo della mano sul fondo del piatto.
  • Posizioniamo il cavolo e il radicchio al centro della vellutata e sopra quest'ultimo adagiamo il nostro carpaccio.
  • Terminiamo con qualche goccia della nostra salsa ai mirtilli.

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Livello difficoltà: Facile
  • Dosi per: 2
  • Tempo prep.: 20 minuti
  • Tempo cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Costo: 6 euro a porzione
Letto 1270 volte Ultima modifica il Sabato, 22 Aprile 2017 15:02

PIETANZE CON CARNE