Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
Dolci & Dessert
Domenica, 29 Dicembre 2013 00:00

Latte portoghese con mandorle

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(0 Voti)
Latte portoghese Latte portoghese

Latte portoghese: uno fra i più classici dolci al cucchiaio. Pochissimi ingredienti per un dolce al cucchiaio dal gusto molto delicato. La versione che proponiamo è arricchita con le mandorle e per questo ha un sapore più deciso. La vera difficoltà di questa ricetta è la preparazione del caramello. Consigliamo pertanto di provare a fare il caramello e di procedere alla realizzazione del dolce solo quando si è sicuri di poter ottenere il caramello per la composizione del dolce.

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Media 6-8 persone 30 min. 
    30 min. +     120 min. € 6

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 latte intero  l. 1
 uova  n. 6
 zucchero  gr. 250 
 aroma alle mandorle  1 fialetta
 mandorle intere pelate gr. 100 

 Preparazione

  • Mettere in un pentolino dal fondo spesso, il latte.
  • Aggiungere 160 grammi di zucchero e mescolare.
  • Mettere il composto di latte e zucchero sul fuoco e portare a bollore.
  • Lasciare sobbollire a fuoco basso per circa 30 minuti.
  • Nel frattempo tritare le mandorle in modo grossolano.
  • Spegnere il fuoco. Trasferire il contenuto in una ciotola e lasciare raffreddare. Occorreranno una ventina di minuti.
  • Sbattere le uova ed incorporarle al composto di latte e zucchero.
  • Aggiungere una fialetta di aroma alla mandorla.

 

Cottura

  • Accendere il forno in modalità statica a 160°.
  • In un pentolino caramellare il restante zucchero.
  • Per preparare il caramello, utilizzare un pentola piuttosto grande e alta. 
  • Mettere a scaldare sul fuoco; una volta calda aggiungere una parte dello zucchero a cucchiaiate.
  • Lasciare sciogliere lo zucchero per qualche minuto senza MAI mescolare. Quando lo zucchero inizia a sciogliersi, prendere la pentola per i due manici e scuoterla, per fare in modo che lo zucchero ancora solido si "allarghi" bene sul fondo e si sciolga.
  • Aggiungere mano amano il restante zucchero , sempre a cucchiaiate e senza mescolare, ma continuando a scuotere la pentola.
  • Il caramello è pronto, quando tutto lo zucchero si è sciolto e il liquido ha assunto un colore ambrato.
  • Trasferire il tegame all'interno di un contenitore con acqua fredda in modo da bloccare il calore ed evitare che il caramello bruci,
  • Utilizzare una parte del caramello per rivestire l'interno di uno stampo (o per rivestire i singoli stampi, se usiamo dei contenitori mono-porzione).
  • Aggiungere al restante caramello le mandorle tritate e riportare  il tegame sul fuoco per evitare che solidifichi troppo. NB: questa operazione serve solo per scaldare il caramello, non deve ulteriormente cuocere. Si forma in questo modo il croccante alle mandorle.
  • Versare il composto di uova, latte e zucchero nello stampo (o negli stampini individuali) e aggiungere per ultimo il croccante alle mandorle a cucchiaiate.
  • Porre lo stampo a bagnomaria in forno e far cuocere per 90 -120 minuti. Occorre regolare il forno in modo che l'acqua non sobbollisca mai, per evitare la formazione di bolle all'interno del dolce. Verificare la cottura utilizzando uno stuzzicadenti. Se esce asciutto, il dolce è pronto.
  • Far raffreddare il dolce continuando a tenere lo stampo a bagnomaria e, una volta freddo, riporre in frigorifero per almeno una notte.
  • Al momento di servire, voltare il dolce su un piatto di portata. Per facilitare questa operazione, passare una spatola lungo il bordo del dolce in modo che si stacchi dalle pareti e rovesciarlo battendo leggermente sul fondo dello stampo.
Letto 5609 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Gennaio 2014 16:42

I DOLCI e le TORTE