Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
Dolci & Dessert
Martedì, 28 Gennaio 2014 14:29

Frittelline di Sant'Antonio

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Frittelline di Sant'Antonio Frittelline di Sant'Antonio

Questa ricetta l'ho scoperta grazie a mia suocera che, come da tradizione contadina, ogni anno il 17 gennaio prepara queste frittelle come devozione al santo patrono degli animali da cortile. Sono frittelline dolci, fatte con gli ingredienti tipici della stagione, nascono da una ricetta semplice e povera nel costo, ma ricca di gusto e di calorie: ideale per riscaldarsi nei giorni più freddi dell'anno.

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 Farina di Castagne 5 cucchiai
 Farina OO 1 cucchiaio
 Zucchero 1 cucchiaio
 Mela n. 1 
 Arancia (buccia grossa) n. 1
 Uva sultanina gr. 50 
 Latte q.b. 
 Olio di Arachide q.b.

Preparazione

  • Lavare bene l'arancia e lasciarla a bagno in acqua per circa un'ora, cambiando l'acqua un paio di volte.
  • Mettere l'uvetta in una tazza coperta di acqua tiepida.
  • Sbucciare la mela, tagliarla prima a fettine sottili, poi a pezzetti.
  • Scolare l'arancia, asciugarla e grattugiare finemente la buccia (NB: solo la parte colorata, evitate la parte bianca che è amara!!).
  • Tagliare quindi l'arancia e spremerla per ottenere il succo che verrà utilizzato nell'impasto.
  • Sgocciolare l'uvetta ed asciugarla tamponandola con carta assorbente da cucina.
  • Preparare l'impasto unendo le due farine e lo zucchero. Mescolare ed unire un pò di latte per amalgamare. Formare una pastella piuttosto densa. Unire l'uvetta, la mela tritata e la buccia grattugiata dell'arancia.
  • Mescolare bene e aggiungere anche il succo dell'arancia. Amalgamare fino ad ottenere un impasto omogeneo della consistenza di una crema.
  • Lasciare riposare una decina di minuti in frigorifero.

 

Cottura

  • Mettere olio d'arachidi in una larga padella e portare in temperatura per friggere. 
  • Prelevare l'impasto a cucchiaiate e tuffarlo nell'olio formando delle frittelline.
  • Lasciare cuocere per qualche minuto, girandole un paio di volte.
  • Adagiate le frittelle su carta assorbente e spolverizzare con zucchero a velo.
  • Servite le frittelline di Sant'Antonio calde. Sono ottime anche fredde come finger food da accompagnare ad un buon Porto o ad passito liquoroso.

Informazioni aggiuntive

  • Livello difficoltà: Facile
  • Dosi per: 2
  • Tempo prep.: 20 minuti + riposo per 10 minuti
  • Tempo cottura: 5 minuti
  • Tempo totale: 35 minuti
  • Costo: € 3
Letto 5216 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Aprile 2014 11:45

Articoli correlati (da tag)

I DOLCI e le TORTE