Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
Dolci & Dessert
Mercoledì, 10 Luglio 2013 23:11

Clafoutis di ciliegie

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Clafoutis è un dolce classico della tradizione francese della regione del Limousine. Pare che il nome derivi dal verbo "clafir" nella antica lingua occitana, che significa "conficcare". Infatti nella ricetta originale si conficcano ciliegie nere nella pasta. Io, invece ho messo degli straordinari Duroni di Vignola.

 

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Facile 6 persone  20 min. 60 min. € 5

 

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 ciliegie gr. 250
 vanillina  1 bustina
 mandorle pelate e tritate gr. 35
 farina gr. 60
 zucchero  gr. 100
 uova n. 3
 panna fresca ml. 250
 zucchero  velo gr. 20

Preparazione

  • Lavare le ciliegie, asciugarle e snocciolarle con l'apposito utensile. NB: qualora non si disponga di questo attrezzo, si può utilizzare un coltellino affilato, avendo cura di mantenere unite parzialmente le due metà del frutto.
  • Mescolare, in una ciotola, farina, zucchero, vanillina e mandorle.
  • Incorporare le uova, una alla volta, continuando a mescolare.
  • Aggiungere la panna liquida e mescolare fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.

Cottura

  • Accendere il forno a 180°.
  • Foderare uno stampo rotondo che possa andare direttamente in tavola (es. in ceramica o vetro resistenti al calore), con carta forno lavata e strizzata. Se lo preferite potete anche imburrare la teglia in sostituzione della carta forno.
  • Disporre sul fondo dello stampo le ciliegie, in un solo strato.
  • Versare delicatamente la pastella in modo da distribuirla in modo uniforme fra le ciliegie.
  • Infonare e lasciare cuocere per 60 minuti.
  • A cottura ultimata, togliere il Clafoutis dal forno e lasciarlo raffreddare.
  • Spolverizzare la superficie con zucchero a velo.
  • Servire a temperatura ambiente.



Letto 5492 volte Ultima modifica il Lunedì, 10 Febbraio 2014 14:21

I DOLCI e le TORTE