Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
UOVA E FRITTATE
Martedì, 02 Luglio 2013 16:35

Frittelle di Fiori di Zucca

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(1 Vota)
Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Facile 3-4 persone  20 min. 20 min. € 5 

Adatto come antipasto o contorno




  

Cosa serve
Ingrediente Quantità
fiori di zucca n. 15
 uova 2
 farina 2 cucchiai
 parmigiano reggiano   gr. 20
 bicarbonato 1 pizzico
 sale, pepe, noce moscata q.b.
 olio per friggere  

 

 


Preparazione

  • Privare i fiori del gambo e del picciolo e pulirli delicatamente. Si possono lavare passandoli velocemente sotto l'acqua corrente, ma vanno successivamente tamponati per evitare che trattengano acqua che renderebbe in seguito il composto troppo liquido.

  • Tritare i fiori in pezzzetti non troppo piccoli.

  • In una ciotola rompere le uova.

  • Aggiungere sale, pepe, una grattugiata generosa di noce moscata e un pizzico di bicarbonato. NB: dosare adeguatamente questo ingrediente. In piccola quantità aiuta le frittelle a gonfiarsi, ma messo in eccesso rende la preparazione amara.

  • Sbattere con una forchetta per fare amalgamare bene il composto.

  • Incorporare la farina e il parmigiano reggiano grattugiato e continuare a mescolare cercando di evitare la formazione di grumi.

  • Amalgamare i fiori di zucca al composto. NB: dobbiamo ottenere un composto piuttosto sodo da staccare a cucchiaiate. Se riteniamo che sia troppo liquido possiamo correggerlo aggiungendo un pò di farina e/o parmigiano.

 


Cottura

  • Mettere l'olio in una larga padella.
  • Una volta che l'olio è in temperatura, prelevare con un cucchiaio il composto di uova e fiori e versarlo nell'olio delicatamente tenendo le frittelle ben distanziate l'una dall'altra.
  • Lasciare cuocere per un minuto circa e quindi girarle con una paletta o aiutandosi con un cucchiaio.
  • Proseguire la cottura girandole un paio di volte per lato e toglierle quando si sono gonfiate e hanno raggiunto un bel colore dorato.
  • Continuare fino ad esaurimento del composto.
  • Servire calde.
Letto 7122 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Novembre 2013 14:33
Altro in questa categoria: Frittatine di fagiolini »

FRITTATE