Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
FINGER FOOD
Giovedì, 02 Gennaio 2014 17:44

Piccoli coni salati con mousse al prosciutto cotto

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(0 Voti)
Piccoli coni salati con mousse prosciutto Piccoli coni salati con mousse prosciutto mangiAmando.it

Piccoli coni salati con mousse al prosciutto cotto: un'altra proposta  per un finger food. L'idea è quella di riprodurre dei coni simili a quelli del gelato, di piccole dimensioni  e farciti con un tenere ripieno (che ricorda il gelato). Ovviamente nel ripieno possiamo sbizzarrirci: può essere di carne (prosciutto cotto, mortadella, speck...) di pesce (tonno, salmone,..) di verdura (spinaci, carciofi, asparagi...). Preparandoli di tipo di verso otteniamo anche un effetto cromatico molto simpatico (una sorta di gelati ai gusto misti!). L'unica difficoltà è la realizzazione dei coni con la pasta sfoglia, ma dopo qualche tentativo (e qualche cono rotto) otterrete senza dubbio un ottimo risultato!

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Media 6 -8 20 min.
20 min. € 6-7  

 

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 pasta sfoglia rettangolare  n. 1
 coni gelato piccoli n. 15 - 20
 ricotta gr. 100
 prosciutto cotto gr. 100
 parmigiano reggiano gr. 50
 granella di mandorle q.b.
 latte q.b.

 Preparazione

  • Grattugiare il parmigiano reggiano.
  • Tritare finemente il prosciutto cotto con un mixer.
  • In una ciotola mescolare ricotta, parmigiano e prosciutto cotto.
  • Amalgamare bene, in modo da ottenere un composto omogeneo, ed assaggiare. Aggiungere se necessario un pò di sale.
  • Mettere la mousse a riposare in frigorifero.

Cottura

  • Accendere il forno a 180°.
  • Prendere i coni ad uno ad uno ed avvolgerli in carta di alluminio facendola aderire bene: NB: Sostanzialmente si tratta di di rivestire il cono, esternamente, con un pezzo di carta alluminio più grande in modo da rivestirlo e lasciare "sbordare" parte della carta oltre la base circolare del cono.
  • Rivestire in questo modo tutti i coni.
  • Srotolare la pasta sfoglia, lasciandola sulla carta nella quale è avvolta e con un coltello tagliarla a strisce lungo il lato più corto, di circa 1 cm di larghezza.
  • Prendere un cono e avvolgerlo con una striscia di pasta sfoglia partendo dalla punta e arrotolandola in modo da sovrapporla leggermente. SI crea in questo modo un ulteriore rivestimento esterno alla carta d alluminio che deve essere della grandezza della cialda del cono.
  • Ripiegare la parte di carta alluminio che fuoriesce in moda da creare una sorta di basamento al nostro cono.
  • Continuare con gli altri coni fino ad esaurimento della pasta sfoglia.
  • Pennellare i coni con un pò di latte e posizionarli su una leccarda "in piedi" con la punta rivolta verso l'alto. NB: Per dare n modo che stiano dritti utilizzare come base la carta di alluminio che esce dal cono (ripiegandola verso l'esterno. Aggiungete della carta, se necessario. E? questa una operazione piuttosto delicata, che consente però di far cuocere e dorare in modo uniforme i coni. Se non ci riuscite, l''alternativa è quella di cuocerli stesi. In questo caso però non gonfieranno in modo uniforme da tutti i lati.
  • Infornare e fare cuocere per 15-20 minuti.
  • Quando sono dorati, toglierli dal forno e lasciarli intiepidire.
  • Estrarre il rivestimento di pasta sfoglia dal cono di alluminio, facendo attenzione a non romperli. Eseguite questo passaggio piano piano, perché la carta potrebbe aver aderito alla sfoglia e tirando un pò bruscamente rischiate di rompere il cono di sfoglia.
  • Quando sono ben freddi, riempite ciascun cono con la mousse di prosciutto ( o con tutti i vari ripieni realizzati) facendola un pò fuoriuscire come fosse una crema di gelato.
  • Mettere un pò di granella di mandorle su ciascun cono.
  • Posizionare su un vassoio e servire.

 

Letto 7084 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Gennaio 2014 10:38

FINGER FOOD