Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
CONTORNI INSALATE
Sabato, 22 Marzo 2014 00:00

Carciofi fritti

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Carciofi Fritti Carciofi Fritti mangiAmando.com

Carciofi fritti: un secondo gustoso e facile. In questa ricetta insieme ai carciofi possiamo decidere di pastellare e friggere anche altra verdura e dei bocconcini di carne: otterremo così un secondo completo e di gran gusto. L'utilizzo di questa pastella consente di non assorbire olio in quantità eccessive: i carciofi si cuoceranno piano piano ed in modo uniforme.

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 carciofi n. 2
 farina q.b.
 birra cl. 33
 sale, olio per friggere q.b.

 Preparazione

  • Per prima cosa preparare la pastella.
  • Mettere in una ciotola la birra fredda. Aggiungere un pò di sale e far scendere a pioggia la farina mescolando contemporaneamente con una frusta per evitare la formazione di grumi.
  • Dovremo utilizzare tanta farina fino ad ottenere una pastella densa che potrebbe essere fritta anche da sola a cucchiaiate. Sostanzialmente deve avere una consistenza  tale da "staccarsi" dal cucchiaio "a blocchi".
  • Lasciare riposare la pastella mentre puliamo i carciofi.
  • Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne dure e le punte. Utilizzare solo la parte interna più tenera (cuori). Lasciare attaccato al carciofo parte del gambo che provvederemo a pulire della parte esterna filamentosa. Possiamo recuperare anche altro gambo, se buono, pulendolo accuratamente.
  • Tagliare i carciofi a metà e lavarli. Metterli a bagno in una ciotola con acqua e succo di limone.
  • Tagliare i carciofi a spicchi sottili (da un carciofo otteniamo 10 - 12 spicchi almeno) e i gambi a metà nel senso della lunghezza. Lasciarli a bagno in acqua e limone fino al momento dell'utilizzo.

Cottura

  • Mettere abbondante olio per friggere in un tegamino piccolo, ma dai bordi alti. Dobbiamo infatti friggere in olio profondo.
  • Far scaldare l'olio sul fuoco.
  • Mentre scalda, mettere i carciofi dentro la pastella e mescolare in modo che rimangano rivestiti di pastella da tutte le parti.
  • Quando l'olio è giunto a temperatura, prelevare con una pinza gli spicchi di carciofi ricoperti di pastella e tuffarli ad uno ad uno nell'olio. NB: questa operazione va svolta con calma e gli spicchi devono essere messi ad uno ad uno per evitare che si attacchino l'uno all'altro.
  • Muovere con la pinza i carciofi all'interno dell'olio in modo che friggano in modo uniforme da tutte le parti.
  • Come detto la pastella favorirà una cottura graduale evitando ai carciofi sia di bruciare che di rimanere crudi.
  • Quando la pastella avrà assunto un bel colore dorato, i carciofi fritti sono pronti per essere scolati.
  • Proseguire così fino a cottura di tutti gli spicchi.
  • Adagiare i carciofi fritti in un recipiente con carta da cucina per favorire l'assorbimento dell'unto in eccesso.
  • Servire i carciofi fritti molto caldi, aggiungendo, a piacere, un pò di sale.

Informazioni aggiuntive

  • Livello difficoltà: Facile
  • Dosi per: 2
  • Tempo prep.: 20 minuti
  • Tempo cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 35 minuti
  • Costo: € 4
Letto 5421 volte Ultima modifica il Mercoledì, 16 Aprile 2014 19:34
Roberta Bevoni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altro in questa categoria: « Carciofi trifolati Carciofi Ripieni »

CONTORNI