Italian Dutch English French German Portuguese Russian Spanish
ANTIPASTI SFIZIOSI
Sabato, 24 Agosto 2013 15:41

Cannocchie Ripiene

Scritto da Azdora
Vota questo articolo
(3 Voti)
Cannocchie Ripiene Cannocchie Ripiene mangiAmando.com

Le cannocchie si prestano ad essere utilizzate in molti modi: dal loro consumo semplicemente cotte a vapore, alla preparazione di sughi, grigliate, ecc.. La ricetta che proponiamo Cannocchie ripiene prevede che vengano riempite con un composto molto semplice e cotte brevemente sul fuoco. Il ripieno può essere arricchito con capperi e acciughe, ma ri rischia, a mio avviso, di annullare completamente il delicato aroma della cannocchie. Alcuni pesci, dal gusto così particolare, vanno, secondo me, cucinati nel modo più naturale possibile

 

 

Difficoltà Ricetta per Preparazione Cottura Costo
     
 Facile 4 persone 20 min.
5 min. € 12-15

 

 

 

 

 
Cosa serve
Ingrediente Quantità
 canocchie n. 16
 prezzemolo  1 mazzetto
 aglio  1 spicchio
 pane grattugiato  2 cucchiai
 limone  1/2
 sale, pepe, olio evo  q.b.
 fumetto di pesce  q.b.

 Preparazione

  • Pulire le cannocchie eliminando chele e zampette. E’ un’operazione da farsi con le forbici.

  • Lavare le cannocchie accuratamente sotto l’acqua corrente e praticare un taglio sul dorso, nel senso della lunghezza, in modo da incidere la corazza (il carapace). Consiglio di fare anche questi tagli con le forbici (con il coltello si rischia di rovinare il pesce) tenendo la cannocchia con una mano e incidendo la schiena (subito dopo la testa) con la punta delle forbici una volta inciso il carapace si prosegue con un taglio lungo tutta la lunghezza.

  • Pulire il prezzemolo eliminando i gambi. Lavare le foglie e tritarle insieme all’aglio.

  • Aggiungere al trito di aglio e prezzemolo il pangrattato. Amalgamare bene.

  • Condire con sale, pepe, olio e un po’ di succo di limone. Dobbiamo ottenere un composto morbido, piuttosto bagnato.

  • Inseriamo il composto all’interno del taglio sulla schiena della cannocchia. Per farlo, si solleva un lembo del carapace tagliato e si fa scivolare, aiutandosi con una forchetta, un po’ del composto lungo tutta la lunghezza del taglio. Una volta inserito il ripieno compattarlo bnne con una leggera pressione delle dita.

  • Riempire in questo odo utte le cannocchie. Trasferirle in un piatto e condirle con sale, pepe, olio e il succo di limone residuo e lasciare riposare una mezz’ora.

Cottura

  • Mettere a sacldare  un po’ d’olio in una larga padella.
  • Adagiare, sul fondo della padella, le le cannocchie ben distanziate fra loro (in modo da avere spazio sufficiente per girarle senza rovinarle) e far cuocere per 4-5 minuti bagnandole con un po’ di fumetto (o brodo) di pesce. L’aggiunta di questo liquido, unita al pangrattato che inevitabilmente fuoriesca dal ripieno, contribuirà a formare un sughetto saporito. Per evitare che il composto fuoriesca troppo, giriamo le cannocchie una sola volta.
  • Portiamo in tavola accompagnate dal sughetto che si è formato in cottura.
Letto 9233 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Febbraio 2014 22:00

ANTIPASTI